L’Inter vince sul Cagliari

  Ieri sera allo stadio di San Siro, nell’anticipo pomeridiano della 12° giornata di Serie A, l’Inter è riuscita a superare il Cagliari, per 2-1 , in una gara che “conta” sia per la classifica che per il morale dei meneghini, così “indietro” per una “grande” del calcio italiano… Ranieri ha “scoperto” Coutinho ma ha perso Sneijder , che finisce … Continua a leggere

Mourinho e i sospetti di doping:”Il Cska ha una zona grigia”

  I fuochi d’artificio con la Cska si sono accesi nel finale della conferenza stampa di José Mourinho. Una questione di doping: quella che il portoghese, tornato a parlare dopo il lungo e forzato silenzio, ha furbescamente messo sul tavolo accennando a una «zona grigia» nel cammino dei moscoviti in Champions League. A cosa allude? «Due giocatori della Cska sono … Continua a leggere

Specialone, un fuoriclasse che mette fuorigioco l’Inter

  Hanno perso tutti. Questa storia, comunque vada, non sarà un successo. Neppure se l’Inter porterà a casa la qualificazione. Qui si parla dell’Inter del futuro. E forse di quella del passato. Il tempo sembra trascorso invano. L’Inter era, e resta, la madre di tutti i caos. Preferibilmente nei momenti che contano, come questo. I suoi tifosi dovrebbero farsi indennizzare … Continua a leggere

L’Inter crolla 3-1 a Catania

  CATANIA -L’Inter crolla nel finale a Catania dove perde 3-1 nell’anticipo del 28/o turno di Serie A. Nerazzurri restano a +4 dal Milan. Al Massimino Catania subito in pressing. Nella ripresa esce l’Inter in vantaggio con Milito al 54′. Bene l’Inter fino alla mezzora quando il Catania pareggia con Maxi Lopez. Premono gli etnei che vanno in vantaggio all’82’ … Continua a leggere

Ranieri ritrova Toni titolare “Rende di più dall’inizio”

  Roma-Milan, sfida tra due squadre divise da tre punti che si giocano il secondo posto. Niente di più. Sostiene Ranieri. “Non parlatemi di gara che decide chi sarà l’anti-Inter. Per me i giochi sono già fatti. Solo l’Inter può perdere questo scudetto. Noi dobbiamo solamente fare la corsa su noi stessi. In questo senso rispetto al Milan, considerata la … Continua a leggere

L’Inter di Mourinho batte per 2-1 a San Siro il Chelsea

  L’Inter di Mourinho batte per 2-1 a San Siro il Chelsea di Carlo Ancelotti e si pone in una condizione psicologicamente favorevole per il passaggio di turno nella corsa verso la Champions. Il risultato non è di quelli che ipotecano già in prima battuta l’accesso ai quarti, ma per il momento questo basta a dare uno stimolo alla compagine … Continua a leggere

Julio Cesar distrugge la sua Lamborghini

  Brutto spavento per Julio Cesar, il portiere dell’Inter, che ieri sera, probabilmente a causa del fondo stradale scivoloso, è stato vittima di un un incidente stradale a Milano, in zona San Siro. Per fortuna nulla di grave per il campione brasiliano, che avrebbe riportato solo alcune contusioni. Completamente distrutta, invece, la sua Lamborghini. A soli 2 giorni dalla sfida … Continua a leggere

Mourinho squalificato 3 turni per le “manette”

  All’Inter costa caro aver perso i nervi con la Samp. Gli insulti di Mourinho, il gesto delle manette, il comportamento del pubblico e ciò che è accaduto fuori e dentro il campo peseranno nel portafoglio dei nerazzurri complessivamente per 81.500 mila euro di multa. E questo è il meno. Il più è l’entità delle squalifiche: Mourinho (3 giornate), Muntari … Continua a leggere

Serie A: avanzano Roma e Milan

  (ANSA) – ROMA, 21 FEB – Roma e Milan rosicchiano 2 punti all’Inter portandosi a -5 e a -7, dopo la 25/a giornata di Serie A. Il Milan ha una gara in meno. Classifica: Inter 55 punti; Roma 50; Milan 48; Juventus 41; Napoli, Palermo e Sampdoria 40; Cagliari e Genoa 38; Fiorentina 34; Bari e Chievo 32; Parma … Continua a leggere

Inter in nove, Mourinho mima le manette

  A San Siro, occasione persa per i blucerchiati, impegnati nella difficile sfida con la “corazzata” di Josè Mourinho, ma a lungo in doppio vantaggio di uomini. Poi espulso Pazzini. A Parma mancheranno sia lui sia Pozzi. La Samp rispetto alle ultime quattro gare ha giocato con troppa timidezza e non ha osato. Le decisioni dell’arbitro appaiono tutte a livello … Continua a leggere